info@gruppoarchimedes.it

Gruppo di ricerca e sperimentazione didattica

Gruppo di ricerca e sperimentazione didattica

PROGETTO SCUOLA

__________________________________________________________

PROGETTO SCUOLA

___________________________

Gli artisti e le tecniche espressive

Progetto scolastico realizzato dalla Scuola dell’Infanzia Sabin di Ancona

L’arte è un potentissimo mezzo di comunicazione di emozioni, di suggestioni e di informazioni; l’artista crea immagini o manufatti che comunicano agli altri un’interpretazione del suo mondo interno o esterno, mentre il fruitore percepisce gli indizi comunicativi che possono coincidere in minore o in maggiore misura con quelli dell’artista. Nella Scuola dell’Infanzia, fare arte significa donare ai bambini molteplici oppurtunità di crescita: possono imparare a osservare e a leggere un’immagine di un grande artista, interpretandola a proprio modo e possono esprimere la loro identità e il loro sentire utilizzando mezzi immediati come lo scarabocchio, il disegno, la pittura e la scultura.

Siamo partite mostrando ai bambini le immagini di un’opera dell’artista che avevamo precedentemente scelto. Dall’osservazione siamo passate a una discussione dove ogni bambino si è espresso liberamente sulle sensazioni provate, sul tipo di soggetto rappresentanto, quali colori sono stati usati, quali sono quelli prevalenti, ecc. Abbiamo lasciato che fossero i bambini a parlare, senza obbligare nessuno a esprimersi a parole, perché successivamente è stato il loro modo di ricreare l’opera il canale di comunicazione ideale. Il progetto parte da uno spunto astratto per arrivare a scoprire, sempre attraverso grandi artisti, il corpo umano e i molteplici punti di vista attraverso i quali possiamo osservarlo e rappresentarlo.

 

Progetto scolastico realizzato dalla Scuola dell’Infanzia Sabin di Ancona

L’arte è un potentissimo mezzo di comunicazione di emozioni, di suggestioni e di informazioni; l’artista crea immagini o manufatti che comunicano agli altri un’interpretazione del suo mondo interno o esterno, mentre il fruitore percepisce gli indizi comunicativi che possono coincidere in minore o in maggiore misura con quelli dell’artista. Nella Scuola dell’Infanzia, fare arte significa donare ai bambini molteplici oppurtunità di crescita: possono imparare a osservare e a leggere un’immagine di un grande artista, interpretandola a proprio modo e possono esprimere la loro identità e il loro sentire utilizzando mezzi immediati come lo scarabocchio, il disegno, la pittura e la scultura.

Siamo partite mostrando ai bambini le immagini di un’opera dell’artista che avevamo precedentemente scelto. Dall’osservazione siamo passate a una discussione dove ogni bambino si è espresso liberamente sulle sensazioni provate, sul tipo di soggetto rappresentanto, quali colori sono stati usati, quali sono quelli prevalenti, ecc. Abbiamo lasciato che fossero i bambini a parlare, senza obbligare nessuno a esprimersi a parole, perché successivamente è stato il loro modo di ricreare l’opera il canale di comunicazione ideale. Il progetto parte da uno spunto astratto per arrivare a scoprire, sempre attraverso grandi artisti, il corpo umano e i molteplici punti di vista attraverso i quali possiamo osservarlo e rappresentarlo.

Sfoglia le pagine del progetto

Scarica e/o stampa il progetto

Clicca sul pulsante per scaricare il progetto e le attività didattiche proposte: spunti narrativi, attività laboratoriali, schede fotocopiabili in PDF.

Related Posts

Progetto Aria

Progetto Aria

L’elemento aria è indispensabile per la vita di tutti gli esseri viventi: piante, animali ed esseri umani. Nella Scuola dell’Infanzia, scoprire questo elemento naturale, che non si vede ma è così…

Progetto Fuoco

Progetto Fuoco

Il fuoco, l’elemento naturale che emana luce e calore, è vitale per la sopravvivenza degli esseri viventi. Il Sole, con i suoi raggi incandescenti, ogni giorno ci illumina e ci scalda. Scoprire con…

Esercitare la motricità

Esercitare la motricità

L’educazione motoria, durante l’infanzia, consente di sviluppare molteplici competenze, indispensabili per lo sviluppo psicomotorio del bambino. Infatti, durante l’esercizio fisico, oltre al corpo,…

0 Comments

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *